Valtrompiacuore

Progetti proposti all’Associazione

  • Progetto “Terapia intensiva Aperta, l’ABCDEF e l’ambulatorio di Follow-UP”.
    Riduzione della disabilità nei sopravvissuti grazie a nuove metodiche di cura residue post ricovero in Terapia Intensiva (TI). Il ricovero in TI è un evento traumatico, non solo per il paziente ma anche per i cari che assistono il proprio congiunto sia nella fase acuta che dopo le dimissioni dal reparto TI e dall’ospedale.
  • Implementazione Servizio di Cardiologia del Presidio Ospedaliero di Gardone Val Trompia con Emodinamica e Elettrofisiologia in stretta collaborazione con gli specialisti della Sede Centrale, finalizzato a limitare il disagio e ridurre i costi di trasferimento dei pazienti
  • Dotazione di sistemi di visione da installare nelle sale operatorie di Chirurgia Cardio-Toracica ASST Spedali Civili di Brescia.
  • Implementazione Servizio di Oftalmologia UOC Oculistica del Presidio Ospedaliero di Gardone Val Trompia, finalizzato a ridurre i tempi di attesa e limitare i disagi della trasferta cittadina dei pazienti triumplini (iniezioni intravitreali, indagini diagnostiche fag, icga, oct).
  • Collaborare all’acquisto di una TAC 128 strati per il Presidio Ospedaliero di Gardone Val Trompia. L’enorme vantaggio sta nei cinque punti essenziali:
    1. macchina più veloce, più esami e più gestibile su pazienti non collaboranti;
    2. macchina più performante su esami particolari (studi vascolari e cuore);
    3. riduzione della dose radiante;
    4. ottimizzazione e riduzione mezzo di contrasto;
    5. programmi particolari per studio cuore, vascolare, colonscopia virtuale, dentalscan, scheletro in toto a bassa dose.
    All’anno si effettuano circa 7000 esami.

Allegati